Incinta, bella e abbronzata

Il sole è più pericoloso per le future mamme? Un’esposizione prolungata e ripetuta non è raccomandabile, ma è comunque possibile evitare le tintarella color latte alla fine delle vacanze…

Le donne incinte devono proteggersi dal sole

Come un bisogno incontrollabile. Il sole fa capolino e la voglia di abbronzarsi diventa irrefrenabile. Il sole  è più pericoloso per le future mamme? Prima di esporre il pancione ai raggi del sole, alcune precauzioni si impongono. Sotto l’effetto degli ormoni, progesterone ed estrogeni, la pelle è meno resistente e si indebolisce rapidamente. Il rischio maggiore è di veder apparire la maschera della gravidanza (cloasma o melasma). Questa maschera della gravidanza è dovuta ad un accumulo di melanina su alcune parti del corpo, in particolare il viso ed il collo. Le mamme che hanno la pelle scura sono più fragili delle altre. Per evitare questo tipo di fastidio, esistono soluzioni efficaci. È preferibile non esporsi tra mezzogiorno e le 16.00. La durata dell’esposizione è ugualmente da prendere in considerazione. Preferite ripetute esposizioni di 10 o 15 minuti, diverse volte alla settimana, piuttosto che una sola, abbastanza lunga. La protezione è indispensabile. Pensate a coprirvi con un cappello!

L’autoabbronzante per le donne incinte

L’idratazione non deve essere dimenticata, perché il caldo aumenta la sudorazione. Bisogna bere per due. L’immancabile crema solare non è da trascurare. Scegli un indice di protezione superiore a quello raccomandato tradizionalmente per il tuo prototipo naturale. E per quelle che desiderano ad ogni costo evitare le scottature, la soluzione è unica: autoabbronzante. Un’ampia scelta ti si offre, in crema, gel o spray. L’intensità della tua abbronzatura dipende interamente dalla quantità di prodotto applicata sul corpo. Per essere sicura di stendere il prodotto in modo uniforme, scegli un’applicazione con un fazzolettino piuttosto che con le dita. Ultimo vantaggio da prendere in considerazione in occasione dell’esposizione al sole: la sua luce ti tira su il morale e regola il tuo orologio interno. Le giornate sono soleggiate e le notti più dolci.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.