Il benessere al naturale

Omeopatia, fitoterapia, agopuntura, aromaterapia: le medicine dolci si sono installate tranquillamente nella vita delle future mamme. Tutti i metodi sono buoni per porre rimedio ad alcuni problemi di salute in gravidanza. A condizione di rispettare alcune regole.

 

Omeopatia e gravidanza
 
Come già sapete, i medicinali non vanno sempre d’accordo con la vostra gravidanza, e voi vorreste curare i piccoli mali che vi disturbano così tanto senza mettere in pericolo il feto. Una soluzione? l’omeopatia. Niente dipendenza e nessun effetto secondario. È un grande aiuto per le donne che nel primo trimestre hanno difficoltà a rimettersi dalle nausee e dalla fatica. Nel corso dei mesi seguenti, i piccoli granuli potranno dare sollievo ai problemi digestivi, circolatori o d’umore. Al momento del parto avranno un potere rilassante, calmante, e potranno favorire la dilatazione del collo dell’utero. In seguito potranno accelerare la cicatrizzazione e diminuire gli ematomi interni dovuti al parto. Vedrete che l’omeopatia ha delle virtù inaspettate che vi faranno bene.

Fitoterapia, attenzione ai miscugli

Senza aver bisogno di alcuna prescrizione potete trovare queste capsule nei grandi magazzini o in farmacia. Per calmare i vostri sintomi di donna incinta: le angosce, l'ansia, le emorroidi, le gambe pesanti... diverse piante verranno in vostro aiuto. Chiedete informazioni al vostro medico o al vostro farmacista.

Olii essenziali... ma con moderazione!

Ottenute attraverso la distillazione di piante con il vapore acqueo, si contano oggi circa 400 essenze di vegetali. Per via orale, attraverso massaggio o diffusione atmosferica, i composti penetrano nell’epidermide e nei bronchi per raggiungere la circolazione sanguigna. Esattamente come per la fitoterapia, è fortemente sconsigliato praticare l’automedicazione se siete incinte perché a forti dosi, gli olii essenziali possono provocare un’intossicazione. Non associate troppo in fretta naturale e inoffensivo, si tratta di prodotti molto concentrati che impongono una certa prudenza. Alcuni elementi attivi potrebbero mettere in pericolo il vostro bambino.

Agopuntura: gli aghi che vi fanno bene

Più impressionante che dolorosa, l’agopuntura cura tutti i mali della gravidanza che sono all’origine della vostra fatica - stress, ansia, cattiva digestione, insonnia - attraverso la stimolazione dei punti di energia che percorrono il vostro corpo. Lasciatevi pungere una volta, lo rifarete per tutta la vita!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.