L’acne in gravidanza

Se ne parla poco, ma la gravidanza è talvolta accompagnata a volte da piccoli fastidi di cui faremmo volentieri a meno. Con la rivoluzione degli ormoni che si verifica, un’acne provvisoria può attaccare il tuo bel viso.

Perché l’acne riappare durante la gravidanza?

Pensavi di aver chiuso con l’acne? Eh no! Ti sembra di rivivere un flashback dell’adolescenza e ci avresti rinunciato volentieri. I brufoli che accompagnano spesso questo periodo fanno il loro grande ritorno. La natura è abbastanza ingiusta, bisogna ammetterlo. Niente lascia presagire una predisposizione all’acne in gravidanza: non è che, poiché hai incontrato problemi di acne durante la tua adolescenza, ne avrai ancora durante la gravidanza. Allo stesso modo, l’eczema o la psoriasi possono sia espandersi che sparire.

L’acne della donna incinta non può essere curata

Questo tipo di acne è il risultato di una ipersecrezione e di una ritenzione di sebo che non riesce a fuoriuscire dai pori. Tutto per colpa degli ormoni! Il problema è che i trattamenti che sono di solito senza pietà per i brufoli (o l’eczema e la psoriasi) non possono essere amministrati alle donne incinte. Resta lo zinco, sotto forma di compresse che potrai farti prescrivere dal tuo medico. Favorisce la regolazione del sebo. Parallelamente, un’igiene perfetta si impone. Perfetta ma dolce! Scegli uno struccante neutro che rispetti la pelle. Stendilo con la punta delle dita, dopo esserti lavata le mani con cura. Risciacqua il viso con acqua fresca, poi asciugalo delicatamente. Ultima tappa: cambia il tuo tonico abituale con un altro senza alcool. Non è il caso di aggredire ancora di più la tua epidermide che grida pietà! Continua a idratare bene la pelle con una crema adatta. Attenzione, sarà forse necessario cambiarla perché la natura della pelle evolve in questi nove mesi. Questo rito dovrà essere ripetuto mattina e sera. Non pensare che il sole risolva il problema: è un falso amico! Constaterai forse un miglioramento provvisorio, ma la situazione non farà altro che peggiorare in seguito. Inoltre, rischierai di andare incontro alla famosa maschera della gravidanza. Scegli piuttosto un’alimentazione sana, evitando le spezie, il caffè e ben inteso le bevande alcoliche. E bevi molta acqua! Sii paziente: tutto ritornerà al proprio posto tra qualche settimana.
 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.