Avere un bebè dopo la pillola?

Dopo aver preso la pillola per svariati anni, siamo numerose a chiederci come e quando mettere in moto il meccanismo di “fabbricazione” di un figlio. Bisogna aspettare tre mesi? Il ciclo ritornerà come prima ?

La pillola come contraccettivo

La pillola è il tuo contraccettivo già da molto tempo. Data la tua giovane età e la tua situazione finanziaria instabile,avevi deciso con il tuo lui di aspettare un po’ prima di fare un figlio. Il tempo è passato e alla fine vi sentite pronti per cominciare l’avventura di avere un bebè. Come fare? Cosa succede quando si interrompe la pillola?

Interrompere la pillola

L’interruzione della pillola può provocare diverse sensazioni nella donna: gioia, angoscia, eccitazione o ancora apprensione. Bisogna sapere che più sarete serene, più aumenterete le probabilità di concepire un figlio. Come regola generale, non esiste un limite di tempo da rispettare prima di tentare di rimanere incinta. Ciononostante il ritorno alla normalità del ciclo può prendere qualche mese.

Aspettare il ritorno alla normalità del ciclo

In effetti, quando si interrompe la pillola, bisogna aspettare il ritorno di almeno un ciclo “normale” prima di provare a fare un bebè. Quando il ciclo si sarà regolarizzato non bisognerà più aspettare, e potrai già tentare di restare incinta. Ciononostante, mettiti bene in testa che non siamo tutte uguali. A seconda della pillola presa e delle caratteristiche fisiologiche di ciascuna di noi, il ritorno alla normalità può essere più o meno lungo. Se alcune conoscono un picco di fertilità appena smessa la pillola, altre devono al contrario aspettare parecchi mesi prima che il ciclo mestruale si stabilizzi. All’inizio il ciclo può essere più lungo o più corto che d’abitudine, perché il corpo ha bisogno di tempo per ritrovare il suo funzionamento naturale. Gli specialisti sono d’accordo nel dire che non è necessario aspettare tre mesi prima di progettare di fare un bambino. Ma per aumentare le probabilità di concepire, si consiglia di avere dei rapporti durante il periodo di fertilità, quindi tra il decimo e il quindicesimo giorno del ciclo!

Prima di fare un bebè

Se non si devono fare vaccini particolari dopo l’interruzione della pillola, con lo scopo di favorire il concepimento, è comunque prudente fare il punto della situazione col medico. Alcuni vaccini possono essere effettuati prima della gravidanza, con lo scopo di prevenire la buona salute del bebè. Per esempio, non dimenticare di farti vaccinare contro la rosolia, il tetano, la varicella o ancora gli orecchioni. Tieni a mente il fatto che i vaccini ti eviteranno quelle malattie che potrebbero rivelarsi infettive per il tuo bebè durante la gravidanza.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.