Dieci ragioni per convincerlo a fare un bebè Questo bambino lo volete e, anche se il vostro uomo dice “no”, sentite che questo rifiuto potrebbe rapidamente trasformarsi in un “sì”, con qualche piccolo incoraggiamento da parte vostra. Come convincerlo a fare un figlio? Sta a voi trovare le parole giuste e le buone ragioni.

Il vostro lui è sul punto di accettare quello che gli chiedete da un certo tempo ormai: fare un figlio. Sapete che ha bisogno di un po’ di incoraggiamento. Eccovi dieci ragioni che potrebbero aiutarlo a decidersi:

Ingrandire la famiglia: la vita a due è bella, ma fondare un piccolo nucleo familiare è meglio. Un bebè è sinonimo di gioia per ogni coppia e riempie di vita la casa. È anche il simbolo di una svolta decisiva nella vita di una coppia.

Un regalo dell’altro: aspettare un bebè dal proprio compagno è ciò che c’è di più magico per una coppia. La donna porta dentro di sé “qualche cosa” dell’altro. Portare questo piccolo tesoro è uno dei regali più belli che possiate offrirvi.

Un essere unico: come evitare di sciogliersi davanti ad un essere che è carne della vostra carne e di quella del vostro amato? Questo piccolo è la prova vivente dell’unione che lega i due partner.

Trasmissione dei valori: come il vostro uomo, e suo padre prima di lui, un figlio sarà il nuovo guardiano e beneficiario dei valori che il vostro compagno gli trasmetterà, a sua volta. Le radici, le storie, i regali, i valori e altri oggetti familiari oltrepasseranno il tempo grazie a questo figlio.

Passaggio sulla terra: ogni essere umano vorrebbe lasciare qualche cosa, un segno del proprio passaggio sulla terra. Questo segno è il figlio che si mette al mondo e che continuerà a vivere, il frutto che ricorda che un uomo e una donna sono esistiti e si sono amati.

La situazione è ideale: finanziariamente, professionalmente e a livello delle relazioni, tutto funziona. Niente può ostacolare l’arrivo di un figlio, siete idealmente preparati. Allora perché non programmare un bebè adesso?

Dare un fratellino o una sorellina: il vostro primogenito vi chiede da lungo tempo un fratellino o una sorellina. Dopotutto, perchè no? Il vostro piccolo si sente solo e voi non siete sempre disponibili per giocare e comprendere i suoi stati d’animo. Un fratellino o una sorellina sarebbero senza dubbio benvenuti per il vostro primogenito, e lui si sentirà meno solo.

Voglia di dare la vita: in quanto donna, essere incinta e poter donare la vita non è soltanto un desiderio, ma anche un sogno. È come un piccolo miracolo alla cui realizzazione il vostro compagno contribuisce pienamente.

Il segno del tempo che passa: il tempo passa e il vostro uomo non può rimandare indefinitamente le scadenze, soprattutto perché l’orologio biologico ticchetta. Ricordategli che c’è un tempo per ogni cosa, e che è venuto per voi il momento di fare un figlio prima che diventi troppo complicato a causa di una gravidanza tardiva.

Un figlio è innanzitutto una grande felicità. Aiutate il vostro compagno a comprendere che per voi questo bambino non sarà nient’altro che la realizzazione della vostra coppia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.