Sono sterile? Sono mesi che ci provate e il bebè non arriva. Alcune vostre amiche vi consigliano di consultare un medico dopo sei mesi di tentativi, mentre altre vi dicono di aspettare almeno un anno. Quando bisogna cominciare a preoccuparsi della fertilità?  
Aspettare qualche mese prima di restare incinta non significa essere sterile
Tre mesi, sei mesi, un anno o un anno e mezzo, il bebè si fa aspettare… e voi non sapete più cosa pensare della fertilità della vostra coppia. Avete interrotto la pillola, avete rapporti regolari... ma tu non riesci a restare incinta. Non riuscire a concepire in questo momento non significa che non ci riuscirai mai. L’attesa media, secondo i medici, è di otto a dieci mesi dopo il primo tentativo. Ma fino a due anni di attesa, non c’è ragione di preoccuparsi. In seguito, potrai prendere un appuntamento dal tuo ginecologo per vedere se va tutto bene. Sarebbe preferibile andarci in coppia. Fare un bilancio d’infertilità Questi esami vi aiuteranno a scoprire se c’è un problema medico che ti impedisce di concepire o se la difficoltà è di natura psichica. Infatti, desiderare assolutamente di avere un figlio può diventare una fonte di stress. Se l’infertilità deriva da un problema medico, il dottore vi informerà sui trattamenti appropriati; se il problema è nella vostra testa, in questo caso, vi chiederà di rilassarvi e di lasciar fare alla natura. Potrà consigliarvi di prendere qualche giorno di vacanza lontano dalla quotidianità, interrompere la routine può essere un eccellente afrodisiaco!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.