Partecipazioni di nascita: il buon timing Durante la gravidanza, tendi a centralizzarti sul tuo piccolo e sulla preparazione della cameretta e dei corredino: il biglietto di nascita passa spesso in secondo piano. Eppure è un modo formidabile per annunciare con orgoglio la venuta al mondo del bebè! Un po’ di organizzazione e di tempo sono tuttavia necessari per creare un biglietto che rispecchi i tuoi gusti. Ricerca di idee, tempo di stampa, invio, seguite le tappe passo dopo passo! Quando cominciare: prima o dopo la nascita? Questo dipende unicamente da te e dalla tua gravidanza. Per le mamme che non conoscono né il sesso del bebè, né il nome scelto, questo può sembrare prematuro. Il biglietto non avrà effettivamente la stessa forma e gli stessi colori se si tratta di una femminuccia o di un maschietto. Per superstizione, alcune donne incinte preferiscono attendere la nascita prima di pensarci. Infine, sembra comunque logico scegliere di fare la conoscenza con il bebè prima di annunciare il suo arrivo. Ma rifletti bene! Sarai abbastanza libera dopo la nascita del bebè? Avrai il tempo di preparare una partecipazione tra i pannolini, i biberon e le notti di insonnia?  

Prima della nascita del bebè

Approfitta del tuo congedo di maternità e degli ultimi mesi di gravidanza per cominciare a pensarci: non sembra, ma la scelta del testo e della grafica prendono tempo! L’ideale è concepire tutta la logistica in anticipo: lista dei destinatari, preparazione delle buste, acquisto dei francobolli… per la forma e il contenuto della partecipazione, tutto dipende da quello che desideri. Per un biglietto “fatto in casa” è meglio anticipare. Se opti per una partecipazione di nascita fatta su misura, basterà lasciare uno spazio bianco per il nome, la data e il peso, da riempire il giorno X!  

Dopo la nascita del bebè

Per quelle che ci si mettono dopo l’arrivo del bebè, informatevi sui tempi dei fornitori! Sono in generale abbastanza rapidi: contate una decina di giorni tra la scelta e la ricezione del biglietto a casa vostra. La posta mette in media due o tre giorni prima di arrivare a destinazione, in totale fanno due settimane. Ma questo senza contare il tempo che impiegherete per scegliere il vostro biglietto di nascita! Più di un mese dopo la nascita del vostro angioletto, il vostro annuncio rischia di apparire “riscaldato”: non aspettate troppo! Se lasciate passare la scadenza, pensate a riparare a questo ritardo con i vostri cari inviando loro un piccolo regalo. Cercate un’idea per un regalo di nascita? Ordinate un mazzo di fiori con Flora Queen (http://fiori.floraqueen.com), loro si occuperanno di tutte le formalità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.