Si suda di più quando si è incinta?

Purtroppo sì: la sudorazione aumenta durante la gravidanza! Qualsiasi cosa facciate, non potrete eliminare quest’eccesso di sudorazione. Ciononostante, limitare la sudorazione è possibile grazie a qualche piccola regola di igiene e di buon senso, e qualche accorgimento da adottare quotidianamente.

Perché si suda maggiormente durante la gravidanza?

I nostri ormoni si scatenano, ma non sono i soli a lavorare più del solito. A causa dell’attività più intensa della ghiandola tiroidea e di un leggero soprappeso, le ghiandole sudoripare, responsabili della sudorazione, lavorano più intensamente. Da qui le vampate di calore e altre sensazioni di “appiccicaticcio” che vi infastidiscono tutti i giorni. Le ghiandole sovraccaricate aumentano la sudorazione per regolare la temperatura corporea che aumenta. La sudorazione all’origine è inodore, è a causa della sua ossidazione - che avviene a contatto con l’aria -  e dei batteri della pelle che si genera un odore sgradevole.

La sudorazione è sgradevole ma indispensabile

La sudorazione è un processo necessario che permette di eliminare le tossine dall’organismo. Inutile dunque cercare di eliminarla con degli antitraspiranti che bloccano totalmente la sudorazione. Questi prodotti impediscono il meccanismo naturale della sudorazione senza eliminare le vampate di calore! È meglio optare per regole di vita semplici ed efficaci, e portare pazienza durante la gravidanza.

Un’igiene impeccabile per limitare i fastidi di una sudorazione eccessiva

Prima regola evidente: siate intransigenti sulla vostra igiene corporea! Un sapone dolce al PH neutro è fortemente raccomandato perché non irrita la pelle. Se fa molto caldo, evitate i getti di acqua fredda o ghiacciata che provocano la sudorazione come reazione alla temperatura dell'aria. Una temperatura tiepida sarà più che sufficiente per rinfrescarvi senza darvi fastidio. Infine, il deodorante deve essere applicato sulla pelle pulita e completamente asciutta. Per migliorarne l’efficacia, aggiungete del talco sulle zone di sudorazione eccessiva: piedi, mani, petto e ascelle. 

Qualche accorgimento

  • L’assenza di peli frena lo sviluppo dei batteri responsabili dei cattivi odori. La depilazione può dunque essere un valido aiuto; 


  • Privilegiate gli abiti larghi in tessuti naturali come il cotone e il lino. Se indossate più strati leggeri potrete poi toglierli graziosamente in caso di forte calore;


  •  In estate la sudorazione può raggiungere i 3 litri. È tuta acqua persa dal vostro organismo! Per compensare, bevete almeno due litri d’acqua al giorno;


  • Verso la fine della gravidanza è frequente svegliarsi completamente sudate. Lasciate la finestra aperta e appoggiate una salvietta di spugna sul vostro cuscino per un maggiore comfort;


  • Dormite leggermente coperte piuttosto che nude: i tessuti fini assorbiranno la sudorazione. Se dormirete nude, niente assorbirà il vostro sudore che risulterà fastidioso per voi e per il vostro partner!
 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.